10
Gen
2016
0
calze di lana fatte a mano

Calze di lana fatte a mano, un desiderio realizzato!

Calze di lana fatte a mano

Calze di Lana

Le calze di lana fatte a mano sono sempre state un mio chiodo fisso. Nella mente ho impresso il ricordo delle vecchie calze di lana fatte a mano che mia suocera riponeva con tanta cura nel cassettone di suo marito, mio suocero. Lui faceva il casaro, gli stivaloni di gomma ai piedi otto ore al giorno, estate e inverno. Per l’inverno gli servivano appunto quelle belle calze di lana fatte a mano che, come detto pocanzi, mia suocera riponeva con i dovuti modi nel cassetto. Ora vorrete sapere perché sottolineo tutta questa cura di mia suocera per le calze.

Prima di scendere in ulteriori particolari, alleggeriamo la lettura con la mia nuova galleria dedicata alle calze peruviane:

Calze di lana fatte a mano

 

Come dicevamo pocanzi, vorrete sapere perché sottolineo la cura di mia suocera per le calze di lana del marito.

Semplice! Le calze le ho anch’io, come tutti voi, ma non le ripongo nel cassetto con tanta cura. No, le calze di lana o di cotone che siano, le accoppio, le arrotolo una dentro l’altra e poi le caccio, si, proprio le caccio in un cassetto, l’ultimo della fila, quello più in basso, bello scomodo. Quello che chiudo con un piede quando non mi va di chinarmi. L’ho fatto apposta di scegliere proprio quello, troppo in basso e troppe calze, così non mi chino, le butto e chiudo col piede, più o meno con garbo a seconda di quante calze ho perso quel giorno.

Già, non so cosa succede alle calze di casa mia, ne deve sempre sparire una ad ogni bucato E son fortunata se è una sola! Ho due cestini di vimini pieni di calze spaiate. Mi ripropongo di sistemarli tutte le volte che li vedo, però poi……! Ma basta divagare, torniamo alle calze in lana di mia suocera, anzi di mio suocero che niente hanno a che vedere con le calze di oggi. Almeno prima che LaMamita decidesse di dedicare un poco del suo tempo a questo articolo che parrebbe non avere posto nel campo della moda poiché spesso, è nascosto ai nostri occhi da pantaloni, scarpe, stivali ecc…. Ecco così, rivisitate da LaMamita, le calze di lana fatte a mano in versione etnica. In esse è racchiuso tutto il valore che mia suocera dava alle calze di lana che tenevano al caldo il piede di suo marito casaro senza farlo sudare e perché no, puzzare. Dite poco? Il puzzo dei piedi può essere alquanto imbarazzante non credete anche voi? Un piede racchiuso in una buona calza di lana difficilmente suda, di conseguenza difficilmente puzza. Per ultimo, ma non meno importante, aggiungo che un piede avvolto in una calza di pura lana fatta a mano o no, non sarà mai un piede freddo. Prendiamo in considerazione adesso le calze e, nella loro versione maschile i calzettoni di lana fatti a mano che LaMamita ci propone:

  •  sono calze in pura lana d’alpaca
  • sono calze estremamente morbide e calde anche se non spesse come i vecchi calzettoni di lana
  • sono di pura lana colorata con tinte naturali e/o vegetali
  • sono calze di lana etniche, delicatamente etniche!

E con questo ho detto tutto quello che volevo dire oggi sull’argomento calze. Mi resta da aggiungere un ultimo particolare per terminare la storia: le calze in lana LaMamita sono le uniche che ripongo con cura nel cassetto, il loro cassetto, in compagnia dei loro fratelli scaldamuscoli.

Buona serata a tutti e con quest’ultima immagine delle mie indimenticabili e simpatiche calze di lana, vi saluto, Au Revoir, mes Amie!

Fatane

calze di lana

0
Calze di lana fatte a mano, un desiderio realizzato! ultima modifica: 2016-01-10T12:21:33+01:00 da LaMamita

Potrebbe piacerti anche

alpaca abbigliamento
Alpaca – L’importanza di vestire secondo natura!
gioiello etnico
Gioielli etnici: tradizione e fantasia per le tue giornate!
artigianato etnico online
Artigianato etnico: scopriamolo insieme!
moda etnica
Hippie Chic Style sempre sulla cresta dell’onda!

Lascia un Commento